Considera le varie funzioni dell'illuminazione che fornirai. Soprattutto, è necessario l'illuminazione in alcune aree della stanza per compiti specifici, come leggere, scrivere o suonare uno strumento musicale. Questo tipo di illuminazione è indicato come illuminazione delle attività.

Inoltre, è necessaria un'illuminazione generale sufficiente in modo che le persone possano semplicemente vedere dove stanno andando, e quindi non inciampare su quei grandi mobili che sono stati accuratamente posizionati nelle stanze. Questa illuminazione generale è indicata come illuminazione ambientale, che è l'illuminazione generale che permea l'intera stanza.

Naturalmente, è difficile separare la funzione dell'illuminazione dalla funzione della stanza, e le due dovrebbero funzionare insieme. Ad esempio, se la funzione di uno studio a casa è quella di fornire un posto per leggere, lavorare sul computer e sedersi a una scrivania, si desidera avere un'illuminazione che aiuti con tali funzioni; vorresti una sorta di soffusa illuminazione ambientale, con lampade da lettura posizionate strategicamente.

Tuttavia, la funzione di una cucina è molto diversa; in questo caso, è necessaria un'illuminazione ambiente più brillante, oltre all'illuminazione di lavoro per aree particolari, come il tagliere e il lavello della cucina.

Nel nostro prossimo numero, daremo un'occhiata a come i diversi tipi di illuminazione possono creare un'atmosfera particolare in una stanza.

Ristampato con il permesso della Sheffield School of Design


Video: Inaugurata piazza Berlinguer a Santeramo in Colle